Dei Imperiali

L'impero, proprio come l'alleanza, ha una tradizione molto antica e forte per quanto riguarda gli Dei e i culti ad essi legati che hanno plasmato e marcato ancora di più la divisione tra le due nazioni umane. Il pantheon Imperiale è un riflesso molto fedele degli animi e della cultura degli abitanti dell'ovest: Il Trio Incrollabile (come sono noti solitamente gli Dei nel loro insieme) è infatti molto incentrato sui concetti di forza, fedeltà, guerra, valore, coraggio e protezione e salvaguardia di luoghi e tradizioni.

-Helm. la Sentinella, l'Occhio Vigile, il Signore degli Dei, il Protettore e il Guardiano

Domini: Forza, Legge, Tradizione, Protezione, Guarigione.  Arma Preferita: Scudo torre e lancia. (LN)

Helm è la divinità più venerata in tutto l'impero, la sua figura è associata a quella della famiglia imperiale da generazioni e la sua chiesa è considerata quella maggiormente influente nelle politiche imperiali dentro e fuori i suoi confini. Sebbene il culto di Helm non addestri ingenti quantità di fedeli armati i suoi chierici e fedeli sono cruciali sotto molti aspetti, sono infatti i predicatori di Helm ad animare il sentimento nazionale e il patriottismo imperiale in tutti i momenti di grande necessità, i servitori del Dio della Guardia sono inoltre degli agenti ottimi e zelanti capaci di affrontare i compiti più disparati grazie anche al supporto diretto delle autorità imperiali e dei loro fondi. Nonostante la loro importanza politica e il loro supporto statale i chierici e i seguaci di Helm sono spesso uomini semplici che sono sempre disposti a sacrificarsi per la loro gente frapponendosi, come gli scudi del loro Dio tra gli innocenti e i loro nemici.

Kord. il Campione, il Lottatore, Il Signore della Forza

Domini: Caos, Forza, Coraggio, Distruzione, Guerra.  Arma Preferita: Spadone, mazza ferrata. (CN)

Kord è il Dio più agguerrito e forte dell'intero Pantheon imperiale e le masse dei suoi seguaci includono uomini e donne da ogni strato della società: Il Signore della Forza non discrimina nessun combattente che sia desideroso di portare avanti la sua parola con il pugno e la spada. Il culto di Kord è un'organizzazione molto libera che ha a malapena una struttura organizzata, i seguaci del Dio si aggirano di villaggio in villaggio e di città in città in piccole congreghe guerreggianti che cercano sempre sfide e compiti all'altezza della loro forza, quando raggiungono un numero considerevole e ritengono di non poter più trovare soddisfazioni nelle piccole lotte che è possibile trovare nei confini dell'Impero si recano alla capitale in grandi e rumorose processioni per mettersi al servizio dell'Impero, i seguaci di Kord che riescono ad immergersi nella gerarchia e nella catena di comando dell'esercito regolare diventano poi dei guerrieri temibili e dei punti di riferimento naturali in battaglia.

Heironeous. L'Invincibile, La Folgore, Il Cavaliere del Cielo, L'Arcipaladino

Domini: Guerra, Legge, Valore, Coraggio, Gloria.  Arma Preferita: Spada lunga, Ascia da guerra. (LB)

Eroici, splendidi, scintillanti e senza paura, i seguaci dell'Invincibile sono l'incarnazione terrena di tutti i grandi valori che il loro rispettato Dio rappresenta. Reclutando i propri paladini tra i membri più valorosi degli ordini cavallereschi ed addestrando alla guerra i propri chierici selezionati dalle sfere dell'alta società il culto di Heironeous si assicura di essere composto soltanto da uomini valorosi e nobili, dal cuore puro e dalla volontà incrollabile. Gli splendenti cavalieri del signore di Oerdian sono i combattenti della luce contro le tenebre ed è molto più facile trovarli impegnati in lotte contro creature malvagie e corrotte piuttosto che nelle eterne lotte tra Alleanza ed Impero, a questo riguardo sono molte le storie di guerrieri di Heironeous che, richiamati a combattare al fronte, si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce piuttosto che spargere il sangue di uomini innocenti.

 

Dei Imperiali

Figli di un mondo senza Sole serghio225 serghio225